Bluebeard’s Bride: In Gioco – Parte III

Bluebeard's Bride Cover Storie di Ruolo 3

LEGGI LA PRIMA PARTE

Il finale di Bluebeard’s Bride non è unico, ne aperto. A seconda delle azioni che i giocatori hanno intrapreso durante la partita sarà possibile avere tre scenari differenti:

  • Faithfulness outcome, se la sposa ha raccolto tre faithfulness token;
  • Disloyalty Outcome, se la sposa ha raccolto tre disloyalty token;
  • Shattered Outcome, se tutte le Sorelle sono in pezzi – che si è verificato in questa partita.

Tutte le Sorelle sono andate in pezzi, per cui si va al finale “Shattered outcome” e i giocatori devono scegliere tra due opzioni:

  1. Diventare un orrore ossessionato dal miglioramento di se stessa per Barbablù?
  2. Diventare un orrore che si nutre del rendere le future spose migliori?

Scelgono la seconda opzione e io vado a porre le domande che porteranno al finale, dove la Sposa sarà un altro degli orrori che infesteranno la tenuta di Barbablù.

Manuale del Giocatore di Bluebeard's Bride

Considerazioni Finali

Io ho rivisto le scelte che ho fatto come Groundkeeper e vi ho scritto ogni rapporto png e creazione stanze con le meccaniche corrispettive.
Però mi è capitato che ho creato il mio materiale e mi sono ritrovata a rivedere png e oggetti durante il gioco, magari una persona che avevo pensato come servitore, mi sono ritrovata a rivederlo come orrore e a giocarlo di conseguenza.

Penso che vada bene, ho agito reagendo anche a quello che faceva la Sposa, e ammetto che ho potuto farlo in maniera veloce perché ho avuto esperienze con altri giochi che condividono il motore dei pbta.

Sono certa che nelle prossime giocate sarò più veloce e sciolta nel definire stanze, png e oggetti, ma trovo che il gioco faccia proprio ciò che promette nella premessa. Una storia di orrore che parla di donne e di tutto quello che concerne il ruolo della donna. Un gioco che ritengo sia estremamente femminista, e che esprime in ogni sua parte il fatto che sia stato scritto da donne.

L’ho apprezzato molto e non vedo l’ora di giocarci ancora, penso che ogni sessione sarà sempre un piccolo universo a sé.

Ho però qualche consiglio per chi si approccia al gioco per la prima volta:

  • Leggetelo bene e seguite ogni passaggio, anche la lettura della favola a inizio gioco è importante, dà a tutti i giocatori al tavolo il giusto stato d’animo.
  • Se potete accedere ai due supplementi “Book of Rooms” e “Secret Book of Rooms” usateli e prendete le stanze da lì. La creazione delle stanze porta via diverso tempo le prime volte e il doppio se non avete mai approcciato un pbta. Quindi se non volete ritrovarvi con il tavolo che si addormenta aspettandovi seguite questo consiglio.

Detto questo, Bluebeard’s Bride è un gioco bellissimo e che merita tanto amore.

E con questo abbiamo concluso!
Alla prossima, Juju

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.