Mouseguard: Avventure dai Personaggi

Ricevo richieste di approfondire Mouseguard da quando ho messo per iscritto qualche mio consiglio sul gioco. Mi sono reso conto che quell’articolo, oltre ad essere stato uno dei primi per il blog, risale ad un anno fa: è quindi giunto il momento di mettere da parte le scuse.

Ho deciso di scrivere di questo argomento, cioé di Creare e pianificare le proprie avventure e campagne da GM a partire dai Personaggi dei Giocatori, perché ritengo sia il modo migliore per avere un’esperienza di gioco che sfrutti appieno i contributi di tutti i partecipanti alla partita. Ho scelto di farlo con Mouseguard perché, tra i giochi che conosco decentemente, è quello che rende il compito più facile e ne costituisce un’ottimo esempio. Terminate le presentazioni, iniziamo!

La creazione del Personaggio ne “La Guardia dei Topi”

La Guardia dei Topi, nella sezione della creazione del Personaggio, inizia con un consiglio: create i Personaggi tutti assieme. Non è strettamente necessario, ma fatelo se ne avete l’occasione: io, spesso, lo faccio anche per le oneshot dimostrative se durano almeno un paio d’ore ed ai partecipanti va. Creare i topi della Guardia assieme è ottimo per un sacco di motivi: permettono di chiarirsi su certe scelte ed esplorare ed approfondire le motivazioni; consentono di mettersi d’accordo più esplicitamente su come la Pattuglia servirà la Guardia dei Topi; favoriscono lo sviluppo di background incrociati ed competenze complementari tra di loro, in modo che ognuno possa avere la sua rilevanza ed utilità durante il gioco.

La seconda premessa che vi do prima di continuare è più personale, ma necessaria se decidete di seguire queste procedure di creazione.

Qualsiasi elemento della scheda del Personaggio scelto dal Giocatore è un segnale più o meno forte al di voler trovare una situazione ad esso attinente durante la Partita. 

In termini “tecnici”, questa si chiama flag: cioé appunto una “bandierina” che il giocatore alza per manifestare il suo interesse. E’ ovvio che con questo non dico che dovete per forza includere TUTTI gli elementi della scheda dei Personaggi nell’Avventura: non sbaglierete però, se ne utilizzerete alcuni (idealmente quelli che sono piaciuti di più a voi ed agli altri) per gettarne le basi.

Giocare dopo la Creazione

Per quanto la creazione dei Personaggi sia importante, non a tutti va di trovarsi una sera per fare unicamente quello. Io, ad esempio, detesto profondamente quando succede. Perciò, quando avete finito con la creazione dei Personaggi, giocate! 

In questo caso non abbiate paura a cominciare con una delle Missioni proposte nel Manuale base. Sono già pronte, pensate per una durata del gioco ridotto e facilmente adattabili, se ne sentite la necessità. Inoltre non c’è nulla di meglio di una breve sessione di gioco giocato come test drive: i Giocatori capiranno se ciò che hanno scelto per i loro Personaggi rappresenta effettivamente le loro idee, e a voi GM di assicurarvi di aver inteso correttamente le loro intenzioni.

La guardia dei Topi Missione
Se volete un mio consiglio sulla prima Missione, vi dirò sempre consegnare la corrispondenza

Creare una avventura di Mouseguard.. nella Pratica!

Dal momento che non volevo limitarmi ad un ragionamento astratto, ho creato una Pattuglia di tre personaggi di Mouseguard dei quali potete liberamente scaricare le schede qui sotto. Si tratta di Personaggi creati secondo la procedura ufficiale del gioco, per cui potete tranquillamente usarli nelle vostre Missioni se lo desiderate.

 Partirò da questi Personaggi per fornire degli esempi concreti di cosa intendo nei punti qui sotto.

Abilità e Tratti: L’Ostacolo e come superarlo

Le Abilità in Mouseguard determinano i tipi di Ostacoli e Conflitti che i Personaggi sono equipaggiati ad affrontare. Come GM vorrete far tirare i Giocatori sulle Abilità che hanno scelto: in questo modo i Personaggi potranno progredire in quelle aree, a prescindere dal risultato (in Mouseguard infatti sia Successi che Fallimenti sono necessari ad avanzare una Abilita).

Allo stesso modo i Tratti possono dare dei bonus se ciò che il Personaggio fa rispecchia quel Tratto.
Dai Tratti molto probabilmente capirete come un Personaggio tenderà ad affrontare un certo Ostacolo.

Kole ha l’Abilità Barcaiolo a 4, che è un valore veramente alto per una abilità molto situazionale. Sicuramente vorrà giocare qualcosa riguardante l’acqua e le barche, prima o poi. Rona ha il tratto Gran Lavoratore, che suggerisce una buona predisposizione ad un grande impegno. Abram invece ha il tratto Onore della Guardia: probabilmente anche lui si sentirà coinvolto, se il vascello da costruire serve ad una Missione ufficiale di alto profilo.

Ideali, Obiettivi, Difetti: come giocare il Tema

Questi elementi, più descrittivi e facilmente intuibili, sono la declinazione delle due grandi tematiche del gioco: il rapporto dei personaggi con la Guardia e con la propria Natura di Topo. Ritengo fondamentale che in una avventura di Mouseguard venga il punto in cui Ideali ed Istinti siano messi a dura prova: le scene in cui ciò avviene sono le più emozionanti del gioco.

Pertiamo da Abram, che ha il Credo “Il buon nome della Guardia è meritevole di rispetto in tutti i Territori”. Come reagirebbe se la sua Missione lo portasse a fare qualcosa di necessario, ma deplorevole? L’Istinto di Rona invece, “Non tollero la sofferenza immotivata, neanche dei Nemici” è perfetto per essere messo in discussione ogni volta che le cose inaspriscono e diventano violente.

La Guardia dei Topi Temi
I temi della Guardia dei Topi, come in altre grandi opere, sono un po’ come lo Ying e lo Yang. Approfondirò sicuramente il discorso in un altro articolo.

Amici, Nemici, Genitori, Istruttori e Mentori

Avete notato quanti nomi e ruoli ogni Personaggio ha sulla sua scheda? Considerateli una risorsa, e non una perdita di tempo. Se lo ritenete necessario fate ulteriori domande sulle loro relazioni e prestate particolarmente attenzione a cosa segnano nel riquadro dei Contatti: se si sono appuntati un nome di un vostro PNG, è probabile che si aspettino di rincontrarlo – e chi siamo noi per deluderli?

Le Relazioni di Abram, Kole e Rona sono parecchio increcciate tra di loro ed in modo molto interessante. Serra, il Mentore di Kole, è anche l’Amico di Rona. Mentre il Mentore di Rona, Loonis, è anche il Nemico di Abram. Questi due PNG hanno già un posto riservato nel cast della vostra avventura.

La tua Missione di Mouseguard.. ed anche la Mia

Immagino che qualcuno starà pensando che, con tutto lo sforzo per spiegare come costruire una Avventura, avrei potuto farne una io su queste basi. Effettivamente, intendo farlo! Ho intenzione di preparare una Missione su questi Personaggi, dapprima in esclusiva a Gdr al Buio per un primo testing, e poi diffusa al pubblico – questa parte, si spera ma non prometto, entro Modena Play di quest’anno.

Un vero GM di Mouseguard scrive con la sua testa, ma gioca con il suo Cuore
Edoardo

 

Rispondi

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.